La realtà non è mai come la si vede: la verità è soprattutto immaginazione.
René Magritte

La realtà non è mai come la si vede: la verità è soprattutto immaginazione.
René Magritte

23 Luglio 2014 ·

Che s’adda fà pe mangià…. 😊

Che s’adda fà pe mangià…. 😊

30 Giugno 2014 ·

Lezione di anatomia
La sala è lugubre;dal negro tettodiscende l’alba,che si riverberasul freddo lettocon luce scialba.
Chi dorme?… Un’eticadefunta ieriall’ospedale;tolta alla requiedei cimiteri,e al funerale:
tolta alla placidanenia del prete,e al dormitorio;tolta alle goccioleroride e chetedell’aspersorio.
Delitto! e sanguinaper piaga immondail petto a quella!…Ed era giovane!ed era bionda!ed era bella!
Con quel cadavere(steril connubio!sapienza insana!tu accresci il numerodi qualche dubio,scïenza umana!
Mentre urla il medicola sua lezione:E cita ad hoc:Vesalio, Ippocrate,Harvey, Bacone,Sprengel e Koch,
io penso ai tenericasi passatisu quella testa,ai sogni estaticiinvan sognatida quella mesta.
Penso agli etereidella speranzamille universi!Finzion fuggevolepiù che una stanzadi quattro versi.
Pur quella verginesenza sudariosperò, nell’orepiù melanconichecome un santuariochiuse il suo cuore,
ed ora il clinicoche glielo svellegrida ed esorta:«ecco le valvole,»«ecco le celle,»«ecco l’aòrta.»
Poi segue: « huic sanguiniscirculationi…».Ed io, travolto,ritorno a leggerele mie visionisul bianco volto.
Scïenza, vatteneco’ tuoi conforti!Ridammi i mondidel sogno e l’anima!Sia pace ai mortie ai moribondi.
Perdona o pallidaadolescente!Fanciulla pia,dolce, purissima,fiore languentedi poësia!
E mentre suscitonel mio segretoquei sogni adorni,…in quel cadaveresi scopre un fetodi trenta giorni.

Lezione di anatomia

La sala è lugubre;
dal negro tetto
discende l’alba,
che si riverbera
sul freddo letto
con luce scialba.

Chi dorme?… Un’etica
defunta ieri
all’ospedale;
tolta alla requie
dei cimiteri,
e al funerale:

tolta alla placida
nenia del prete,
e al dormitorio;
tolta alle gocciole
roride e chete
dell’aspersorio.

Delitto! e sanguina
per piaga immonda
il petto a quella!…
Ed era giovane!
ed era bionda!
ed era bella!

Con quel cadavere
(steril connubio!
sapienza insana!
tu accresci il numero
di qualche dubio,
scïenza umana!

Mentre urla il medico
la sua lezione:
E cita ad hoc:
Vesalio, Ippocrate,
Harvey, Bacone,
Sprengel e Koch,

io penso ai teneri
casi passati
su quella testa,
ai sogni estatici
invan sognati
da quella mesta.

Penso agli eterei
della speranza
mille universi!
Finzion fuggevole
più che una stanza
di quattro versi.

Pur quella vergine
senza sudario
sperò, nell’ore
più melanconiche
come un santuario
chiuse il suo cuore,

ed ora il clinico
che glielo svelle
grida ed esorta:
«ecco le valvole
«ecco le celle
«ecco l’aòrta

Poi segue: « huic sanguinis
circulationi…».
Ed io, travolto,
ritorno a leggere
le mie visioni
sul bianco volto.

Scïenza, vattene
co’ tuoi conforti!
Ridammi i mondi
del sogno e l’anima!
Sia pace ai morti
e ai moribondi.

Perdona o pallida
adolescente!
Fanciulla pia,
dolce, purissima,
fiore languente
di poësia!

E mentre suscito
nel mio segreto
quei sogni adorni,…
in quel cadavere
si scopre un feto
di trenta giorni.

23 Giugno 2014 ·

Semplice, no?!

Semplice, no?!

8 Giugno 2014 ·

Ego#Es#Io#Super Io

Ego#Es#Io#Super Io

3 Giugno 2014 ·

lunaesole:

“L’idea è di morire giovane il più tardi possibile.” Ashley Montagu

lunaesole:

“L’idea è di morire giovane il più tardi possibile.” 

Ashley Montagu

(via revep)

25 Maggio 2014 ·

24 Maggio 2014 ·

“Il tempo vola e noi no. Strano sarebbe se noi volassimo e il tempo no,il cielo sarebbe pieno di uomini con l’orologio fermo.”

(Alessandro Bergonzoni)

“Il tempo vola e noi no. Strano sarebbe se noi volassimo e il tempo no,il cielo sarebbe pieno di uomini con l’orologio fermo.”

(Alessandro Bergonzoni)

19 Maggio 2014 ·

Family furs.

Family furs.

13 Maggio 2014 ·

"La mia idea di vita è la sobrietà. Concetto ben diverso da austerità, termine che avete prostituito in Europa, tagliando tutto e lasciando la gente senza lavoro. Io consumo il necessario ma non accetto lo spreco. Perché quando compro qualcosa non la compro con i soldi, ma con il tempo della mia vita che è servito per guadagnarli.
E il tempo della vita è un bene nei confronti del quale bisogna essere avari. Bisogna conservarlo per le cose che ci piacciono e ci motivano. Questo tempo per se stessi io lo chiamo libertà. E se vuoi essere libero devi essere sobrio nei consumi. L’alternativa è farti schiavizzare dal lavoro per permetterti consumi cospicui, che però ti tolgono il tempo per vivere."

~ José “Pepe” Mujica, presidente dell’Uruguay (via strollingontherainbow)

Non fa una piega.

(via mopos)

12 Maggio 2014 ·

About Me

Un po' di me ,un po' di te,
un po'
dell' Altra
...obliquaMente

(fahrenheit960.blogspot.com/)

A step on...heart &mind

Vedi altre cose che mi piacciono